Sammezzano, domani l’inaugurazione del restauro del sepolcreto del marchese Panciatichi

Il Castello di SammezzanoIl Castello di Sammezzano

Sarà inaugurato domani, sabato 25 novembre alle ore 10, il restauro del sepolcreto del Marchese Ferdinando Panciatichi Ximenes d’Aragona, realizzato dal Comune di Reggello con il contributo economico e la collaborazione del Comitato “10 marzo 1813-2013 Ferdinando Panciatichi Ximenes d’Aragona”.

L’evento, a 120 anni dalla morte dell’uomo che ha ideato e fatto realizzare il meraviglioso Castello di Sammezzano, è in programma nel cimitero di Sociana, ai piedi del Castello di Sammezzano, che ospita le spoglie mortali del marchese e quelle della figlia Marianna, morta il 7 dicembre del 1919, che nel 1918 donò il sepolcreto proprio al Comune di Reggello.
Dopo la cerimonia alle 11 all’interno della Chiesa di Santa Maria a Sociana sarà proiettato un album di foto inedite del Castello, che nel secolo scorso furono donate all’allora Sindaco di San Gimignano. All’inaugurazione saranno presenti il Presidente del Consiglio Regionale della Toscana Eugenio Giani, il Sindaco di Reggello Cristiano Benucci, l’Assessore alla Cultura del Comune Adele Bartolini, Massimo Sottani e Andrea Barducci del Comitato FXPA. Alle 12 ci sarà un buffet con pane e olio nuovo di Reggello e vino novello.
Per l’occasione sarà attivo un servizio navetta gratuito a cura della Misericordia –sez. di Leccio- con partenza da Leccio (Piazza Costituzione alle 9,30) verso il Cimitero di Sociana.



Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto more information

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi