Rapina in piazza Ficino, attimi di paura a Figline

Mezzogiorno di paura a Figline, a causa di una rapina avvenuta in pieno centro. I banditi, secondo una prima ricostruzione, poco dopo le 12, 30 avrebbero escogitato un sistema singolare per mettere a segno un colpo ai danni della Gioielleria Sottili. Quattro malviventi, per non destare sospetti, si sarebbero travestiti da ciclisti. In questo modo hanno potuto sostare indisturbati nella piazza, in attesa che qualcuno entrasse nella gioielleria che è situata proprio nella centralissima piazza Marsilio Ficino. A quel punto, approfittando dell’apertura della porta di sicurezza, avrebbero fatto irruzione all’interno del negozio, terrorizzando sia il titolare che i clienti che si trovavano nella gioielleria. Secondo alcune indiscrezioni i banditi, per garantirsi la riuscita del colpo, avrebbero fatto uso del taser, ovvero la pistola elettrica che paralizza momentaneamente i muscoli. Per questo motivo è intervenuta sul posto anche un’ambulanza della Misericordia di Figline Valdarno. I Carabinieri di Figline, prontamente intervenuti, stanno dando la caccia ai banditi che sarebbero fuggiti con la refurtiva in direzione nord. Non è escluso che fossero attesi da alcuni complici nei pressi del Teatro Garibaldi. Elementi utili alle indagini potrebbero scaturire dalle numerose telecamere installate nella zona.

Rapina Figline



Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto more information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi