Giornata mondiale della disabilità, le associazioni si raccontano al centro Il Giardino

L'assessore Meazzini con i rappresentanti delle associazioniL'assessore Meazzini con i rappresentanti delle associazioni

In occasione della Giornata Mondiale della Disabilità, istituita nel 1981 con lo scopo di promuovere una più approfondita conoscenza sul tema ed allontanare ogni forma di discriminazione, domani sabato 2 dicembre al centro sociale “Il Giardino” di Figline si svolgerà un incontro sulla socializzazione, disabilità ed integrazione.

Ad introdurre il pomeriggio sarà l’assessore per le Politiche Sociali del Comune di Figline e Incisa, Ottavia Meazzini, a cui seguirà l’intervento di alcune realtà del territorio, rappresentate da Laura Ermini (presidente dell’associazione Aseba), Anna Kozarzewska (vicepresidente dell’Associazione Autismo Firenze), Ilaria Pratellesi (presidente della Cooperativa Lettera Otto) e Luigi Remaschi (presidente della Fondazione Nuovi Giorni), che racconteranno la propria esperienza. Si parlerà anche di interventi strutturali e urbanistici per migliorare la mobilità dei disabili sul territorio e delle procedure socio-sanitarie per favorirne l’integrazione. Il primo tema sarà trattato dall’architetto Luca Marzi, redattore del Piano Eliminazione Barriere Architettoniche per il Comune di Figline e Incisa Valdarno; il secondo aspetto, invece, sarà approfondito dalle dottoresse Alba Murano (neuropsichiatra infantile e direttore UFSMIA Firenze Sud Est-Mugello dell’AUSL Toscana Centro) e Brunella Centoni (neuropsichiatra infantile UFSMIA Firenze Sud Est-Mugello dell’AUSL Toscana Centro, dove si occupa di autismo). L’iniziativa si concluderà con l’esibizione di danza dei ragazzi dell’Aseba e con il saluto del cantautore, scrittore e attore Simone Cristicchi, a Figline per presentare il suo ultimo libro “Il secondo figlio di Dio. Vita, morte e miracoli di David Lazzaretti” e l’omonimo spettacolo che andrà in scena al Teatro Garibaldi. 

“Per la prima volta anche a Figline e Incisa Valdarno dedichiamo un incontro alla Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, perché vogliamo riflettere con la cittadinanza sui vari ambiti che questo tema tocca– ha spiegato l’assessore Meazzini -, oltre che promuovere le buone pratiche che anche sul nostro territorio vengono portate avanti, sia dalle Istituzioni sia dalle numerose realtà locali. Ci saranno, quindi, l’associazione Aseba e la cooperativa Lettera 8, che si occupano rispettivamente di inserimento sociale e lavorativo dei disabili, ma anche la Fondazione Nuovi Giorni, impegnata sul fronte del Dopo di Noi, due dottoresse della neuropsichiatria infantile dell’Ausl, che illustreranno  gli aspetti prettamente medici, e il redattore del Peba, l’importante strumento urbanistico di cui l’Amministrazione comunale ha deciso di dotarsi per abbattere le barriere architettoniche. Per le famiglie, inoltre, questa giornata rappresenta anche un’occasione per conoscere i servizi presenti sul territorio e dedicati a chi è affetto da disabilità. Per questo l’invito alla partecipazione, che inoltreremo anche attraverso le scuole, è aperto a tutti”.



Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto more information

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi